Certificati SSL

Con lo sviluppo di internet, e il relativo aumento di interessi economici attorno ad esso, si sono sviluppate truffe tecnologiche, phishing, malware, furti di identità e di dati sensibili da parte di malintenzionati. Per questo motivo si è reso necessario l'introduzione di un protocollo di sicurezza aggiuntivo chiamato certificato SSL che cripta tutte le informazioni che passano tra il dispositivo del cliente e il server.

Gli utenti che si trovano su un sito con certificato SSL possono inserire con maggiore tranquillità i propri dati sensibili per portare a termine transazioni o inserire le proprie informazioni personali avendo la certezza che l'azienda a cui si stanno rivolgendo è professionale e dimostra attenzione verso la sicurezza.

Scibile Network, in quanto fornitore di servizi IT, è in grado di fornire e installare certificati SSL per il Ticino, la Svizzera e in generale per il Web e aiutare i propri clienti a rispettare gli standard di sicurezza ormai basilari per garantire una presenza seria nel mondo online.


Consigliamo a tutti i clienti che hanno un sito web di attivare tale protezione. Si rende praticamente obbligatorio l'utilizzo del certificato SSL per e-commerce e siti che più in generale prevedono l'inserimento di informazioni personali, anche un semplice form di contatto.

Perchè attivare il certificato SSL?

  1. Garantisce all'utente un livello di sicurezza elevato
  2. Certifica la sicurezza e la professionalità della tua azienda
  3. Migliora il posizionamento su Google del tuo sito

Richiesta informazioni

Richiesta

Google

Leader nel mondo del web e motore di ricerca di riferimento, sta portanto avanti una battaglia personale per promuovere l'utilizzo del certificato SSL premiando nei risultati delle sue ricerche i siti web che rispettano questi parametri. Quindi possiamo dire senza problemi che l'adozione del certificato migliora il posizionamento del proprio sito sui motori di ricerca dimostrando autorevolezza e sicurezza a Google e agli utenti.

E' notizia certa che da Luglio 2018 il browser di casa Google, Google Chrome, non che da recenti stime il browser utilizzato da oltre il 60% degli utenti, indicherà non sicuri tutti i siti che non adottano questo protocollo di sicurezza. Questo può creare un'importante perdita di utenti spaventati dall'avviso di mancata sicurezza e di conseguenza essi potrebbero decidere di rivolgersi ad un concorrente più accorto a questo aspetto.

Il certificato

Cosa è un certificato SSL e come attivarlo

Sino a pochi anni fa la comunicazione sul web avveniva esclusivamente tramite il protocollo HTTP che prevedeva lo scambio di informazioni tra un client (l'utente) e un server (il nostro sito internet/e-commerce etc) "in chiaro". 

Con l'introduzione del certificato SSL è stato creata una versione più avanzata del protocollo, chiamata HTTPS, che cripta tutte le comunicazioni che avvengono tra client e server aumentando notevolmente il grado di sicurezza per prevenire furti di informazioni, conti bancari, dati sensibili e quant'altro.

In sostanza il certificato, personale e valido per quel dominio, verrà installato dai nostri tecnici a livello sistemistico sul server su cui è caricato il sito web garantendo che tutte le comunicazioni vengano criptate.

Gli utenti automaticamente veranno reindirizzati ad un URL HTTPS del sito e riconosceranno facilmente di trovarsi nella versione sicura, potendo quindi procedere con la fruizione dei servizi e l'inserimento dei dati personali in tranquillità.

 

Un sito sicuro

Come si riconosce un sito sicuro con certificato SSL

Sia su Google Chrome che su Mozilla Firefox è molto facile per l'utente rendersi conto se ci si trova su un sito sicuro che utilizza un certificato SSL, infatti di fianco all'indirizzo URL del sito web verrà mostrata la dicitura SICURO con un lucchetto chiuso verde, ad attestare proprio il maggior livello di sicurezza garantito.